Omicidio Lignano: trovato il fratello

Ha le ore contate il fratello di Lisandra Reiver Laborde Rico, la ragazza che ha confessato di aver ucciso i coniugi di Lignano. I Carabinieri del Nucleo investigativo di Udine, comandati dal capitano Fabio Pasquariello, hanno infatti rintracciatto a Cuba, Reiver Laborde Rico, 24 anni, indagato come la sorella  per rapina e duplice omicidio pluriaggravato. Il giovane si troverebbe nella casa dove vive con la moglie.

Gli inquirenti hanno avviato i contatti con le autorità cubane per chiedere l’estradizione dell’indagato. Spetterà ora a Cuba decidere. Al momento non ci sono altre persone indagate per la vicenda.

Questa mattina, il Gip del Tribunale di Udine, Paolo Lauteri, ha convalidato il fermo e disposto la misura cautelare in carcere per Lisandra Aguila Rico, di 21 anni Colombiana, per il duplice omicidio di Lignano Sabbiadoro.

Intanto nell’istanza di convalida del fermo della 21enne cubana, il Gip di Udine Paolo Luteri, ha dichiarato che la “determinazione omicidiaria” di Lisandra Aguila Rico contro i coniugi Sostero “molto probabilmente non è stata pianificata prima del compimento dell’azione, ma è intervenuta strada facendo”.Tuttavia, fa notare il gip, c’è il pericolo di fuga, oltre a quello di inquinamento probatorio e di reiterazione del reato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com