Oggi in scena alle Terme di Caracalla ‘La traviata di Verdi’ Anni ’60” del regista Lorenzo Mariani, con la direzione del maestro Manlio Benzi, protagonista Francesca Dotto

Prosegue la stagione estiva del Teatro dell’Opera di Roma con Verdi: domani sempre alle ore 21.00, in scena La traviata, che ha avuto grande successo la scorsa estate,  ambientata nell’atmosfera della “Dolce Vita” felliniana dal regista Lorenzo Mariani. Sul podio, alla direzione dell’Orchestra dell’Opera di Roma, Manlio Benzi, al suo primo impegno con la Fondazione capitolina.

Nella lettura di Mariani il dramma di Violetta Valery non si svolge nella Parigi di metà Ottocento, ma nel mondo immaginario del cinema Anni ’60 in un omaggio alla Roma felliniana. “Durante la lettura de La Dame aux camélias di Alexandre Dumas – spiega il regista – a volte ero talmente scosso da non riuscire a continuarla, ed è stato proprio chiedendomi come avrei potuto dipingere un mondo così privo di speranza che ho pensato alla Dolce vita di Fellini; quel film è un ritratto spietato della Roma e dell’Italia di fine anni Cinquanta”. A trasportarci in questa atmosfera saranno i costumi di Silvia Aymonino, le scene di Alessandro Camera, le luci di Roberto Venturi e i video di Fabio Iaquone e Luca Attilii. Luciano Cannito firma i movimenti coreografici.

Nel ruolo della protagonista canterà Francesca Dotto. Gli altri personaggi del libretto di Francesco Maria Piave avranno le voci di Alessandro Scotto di Luzio (Alfredo), Marcello Rosiello (Giorgio Germont), Roberto Accurso (Barone Douphol), Domenico Colaianni(Marchese D’Obigny) e Graziano Dallavalle (Dottor Grenvil). In scena anche i talenti della seconda edizione del progetto “Fabbrica” YAP, attualmente in corso: Irida Dragoti (Flora Bervoix), Rafaela Albuquerque (Annina) e Murat Can Güvem (Gastone). Il Coro del Teatro dell’Opera di Roma è diretto dal Maestro Roberto Gabbiani.

La traviata verrà replicata venerdì 2 e giovedì 8 agosto, sempre alle ore 21.00.

I biglietti per la stagione estiva 2019 sono in vendita alla biglietteria e sul sito del Teatro dell’Opera di Roma.

Per informazioni: operaroma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com