Oggi finissage della mostra pittorica “Buongiorno Mario” di Mario Glover

Riceviamo, e volentieri pubblichiamo, da Barbara Lalle il seguente articolo:

Oggi appuntamento alle 18 per il finissage della mostra pittorica “Buongiorno Mario” di Mario Glover a cura di Monica Cecchini presso Incinque Opena Art Monti, a Via Madonna dei Monti 69.

In linea con stile di Incinque, di cui l’interconnessione tra le arti è fulcro, Mario Glover eseguirà una live performance tra pittura e musica, con Alberto Ruggieri al sax

Mario Glover, romano classe ’62, vive e lavora a Frascati. L asua storia familiare ed artistcia si intersecano come in una danza.

Da sempre innamorato dell’arte, passa la sua infanzia nella “bottega” di famiglia, storico negozio di antiquariato. L’attività fu inaugurata nel 1887 dal suo bisnonno a via di Ripetta, trasferitosi successivamente nella prestigiosa Piazza di Spagna. In quel contesto la sua passione per l’arte viene incrementata e supportata dalla madre che affianca la sua attività di antiquaria a quella di organizzatrice di Aste di rilievo. Le sue capacità viene premiate, tanto che già a 17 anni è in grado di fare accurate valutazioni di opere importanti, mentre approfondisce gli studi attraverso la frequentazione del Liceo Artistico – La Mole Adriana, succursale della storica scuola di Via di Ripetta. Dal 1991, dopo la chiusura dell’attività di famiglia, apre a Frascati un suo spazio dove rimane per anni fino al 2015. Il suo lavoro introspettivo, lo porta a sperimentare le proprie doti innate e con un mix di creatività e cultura, da antiquario “esplode” come pittore attraverso sperimentazioni di vario tipo.

E’ alla sua prima personale nel Rione Monti a Roma –

Autodidatta, ma con un lungo excursus di sicuro interesse, e con un percorso sul campo ultradecennale, approda nel cuore di Roma, selezionato e scelto dall’architetto Monica Cecchini, curatrice della mostra nella Galleria Incinque che gestisce da anni.

L’artista espone parte dei suoi lavori, opere di medio e piccolo formato in cui con sapiente miscellanea di olio, acrilico e pennarello, traspone su tavole di legno, per lo più ritratti ed autoritratti dai colori e toni forti, decisi, contrastati.

Cattura l’espressività di ogni singolo soggetto che ritrae, egregiamente.

Il suo concetto primario è “Il volto è una galassia”, rappresentazione metaforica di un intimo faccia a faccia con il soggetto; interscambio di dare/avere in cui il protagonista si fonde con l’animo dell’artista. Un dialogo sincero nel quale entrambi si mettono a nudo.
L’intento è quello di estrapolare l’essenza di tutte le espressività nelle sue molteplici sfumature.
Completa il percorso espositivo la collezione DREAMBOX (Scatole dei sogni) in cui il materiale diventa multistrato, la base dipinta con tecnica mista su legno/tela, sulla quale vengono sovrapposti due strati di alluminio forati per avere la percezione dell’immagine in più dimensioni. A lato collage di opere del famoso fotografo giapponese Araki.

“Buongiorno Mario” rappresenta l’apertura alla trasformazione.
Il cambiamento è ovunque nella vita, cosi come le stagioni, molte volte però queste possono essere sofferte e nella sofferenza ci chiediamo ripetutamente il perché. Poi improvvisamente arriva il momento in cui capiamo che quella sofferta trasformazione è stata utile per approdare ad una nuova stagione.
“Buongiorno Mario”, racchiude in sè la serenità nell’accettare il cambiamento, con un senso di leggerezza, intesa come liberazione, di apertura alla primavera, ma allo stesso tempo con vera consapevolezza verso il passato e il presente.
La mostra è un excursus artistico di Mario Glover, che ritrae chi incontra come fosse un saluto, una scoperta di una nuova galassia.

Ripercorrendo il suo lavoro, simulando il suo piccolo studio affollato di opere, troviamo oltre i ritratti, anche i suoi ”Buongiorno Mario”: delle piccole installazioni tutte da scoprire.

Durante la Mostra l’artista ha dipinto in un continuo live painting ed Incinque open Art Monti si è trasformata in uno studio. Così che entrando in galleria, potreste avere la possibilità di essere ritratti dall’artista.

 

Barbara Lalle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com