ò

Maurizio Gasparri ritorna risolutamente sulla vicenda marò e ritiene intollerabile la fase di stallo in cui si trovano:”I nostri marò non possono essere oggetto dello scontro politico-elettorale in atto in India. Quanto dichiarato dal leader del partito nazionalista Modi è intollerabile ed evidenzia che Latorre e Girone sono ancora a New Delhi per ragioni di carattere politico. Abbiamo chiesto che la vicenda fosse internazionalizzata e il governo italiano ha interessato della sorte dei nostri fucilieri anche il presidente Obama nel corso della sua visita a Roma. Ma è evidente che la situazione è tutt’altro che a un passo dalla risoluzione. Bisogna intervenire subito. O saremo costretti definitivamente a mettere in discussione la nostra presenza nelle missioni internazionali.”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com