Nutrizione e Dca, dal nutrizionista allo psicologo

“Parlare dei disturbi del comportamento alimentare significa approcciare un problema che la società sembra spesso ignorare. Modelli e stereotipi, come sempre, offrono immagini distorte di quelle che sono vere e proprie patologie e che coinvolgono la sfera psicologica, comportamentale e relazionale, ma anche l’aspetto endocrino e gastroenterologico. Anoressia, bulimia e disturbo da alimentazione incontrollata non possono essere derubricati a fasi di passaggio vissute dagli adolescenti, in particolare dalle donne, ma devono essere riconosciuti e affrontati. Il seminario organizzato dall’associazione culturale per la divulgazione scientifica “SDeCA – Scienza, Dieta e Corretta Alimentazione” interpreta una necessità di conoscenza sempre più avvertita dalla società contemporanea che, però, non sempre riesce a focalizzare ed esprimere i propri bisogni, soprattutto rispetto ad argomenti ritenuti ancora tabù”. Così Flora Beneduce, consigliere regionale della Campania e primario degli ospedali riuniti della Penisola sorrentina, anticipa i temi del seminario che si terrà il prossimo 20 giugno, a partire dalle 9, presso la Multicenter School di Pozzuoli. Ad organizzarlo, l’associazione SDeCA, presieduta da Giuseppe Annunziata. Tema dell’incontro, “ Nutrizione e Dca, dal nutrizionista allo psicologo”. Prestigioso il parterre di relatori: Giovanni Battista Ghidella, medico chirurgo, endocrinologo, perfezionato in malattie della nutrizione e dietetica clinica; Pasqualina Nappo, psicologo – psicodiagnosta clinico giuridico, riflessologo plantare, omeopata in formazione, perfezionata in tecniche di rilassamento psico-corporee, comportamento alimentare e gestione del peso corporeo; Cesare Pesiri, medico Chirurgo, specialista in medicina d’emergenza, perfezionato in neuropsichiatria infantile, diabetologia e scienze della nutrizione. Modererà gli interventi Vincenzo Varchetta, coordinatore scientifico della SDeCa. Porterà il saluto del Consiglio regionale della Campania, l’onorevole Flora Beneduce, già componente della commissione Sanità e sicurezza sociale. “Nel rispetto della sua mission, SDeCA intende offrire ai partecipanti al seminario gli strumenti per la conoscenza dei DCA e la loro correlazione con la fisiopatologia in ambito nutrizionale e sottolineare la necessità di affrontare i vari squilibri nutrizionali con un approccio integrato che veda il lavoro sincrono e collaborativo di due classi di professionisti – spiegano dall’associazione -: nutrizionista, medico o biologo, e psicologo. In quest’ottica, si intende far seguire all’attività seminariale una tavola rotonda con enti istituzionali e associazioni/organizzazioni di categoria, al fine di delineare con ulteriore enfasi la necessità di affermazione della figura professionale dello “psicologo alimentare”, puntando l’attenzione sulla possibilità di istituire sportelli d’ascolto gratuiti per soggetti con Dca”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com