Nuova Zelanda: non è riuscito a sopravvivere il pinguino reale spiaggiato

Nonostante tutti gli sforzi fatti, per salvarlo, non è riuscito a sopravvivere il pinguino reale trovato su una spiaggia della Nuova Zelanda. Lo ha annunciato oggi il veterinario capo dello zoo, Lisa Argilla, che lo aveva preso in cura con una equipe di altri quattro colleghi, alimentandolo con frullato di pesce e purè di sardine mescolato con vitamine e olio. Si ritiene che il giovane maschio, presto soprannominato Happy Feet junior, fosse rimasto alla deriva per circa un anno, lontano dalla sua colonia di origine, nella subantartica Macquarie Island, sospinto fuori rotta dalla corrente. “Al suo arrivo pesava circa tre chili meno del normale, non aveva assolutamente alcuna riserva e pertanto riteniamo che ciò abbia provocato multiple insufficienze viscerali, oltre al collasso renale diagnosticato al suo arrivo’’, ha detto Argilla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com