Nuova Zelanda. Dopo 115 anni, si risveglia il vulcano Tongariro

Dopo 115 anni di inattività, la notte scorsa si è risvegliato improvvisamente il vulcano neozelandese Tongariro, emettendo una nube di ceneri bloccando il traffico aereo e stradale. Testimoni della zona, nella quale sono state girate delle sequenze per la serie di film di “Il Signore degli Anelli”, hanno raccontato di “lingue di fuoco, di esplosioni e di una nuvola di ceneri proveniente da un nuovo buco emerso nel fianco della montagna”. “E’ stato spettacolare”, ha commentato uno dei residenti, David Bennett, interpellato da Fairfax Media. La protezione civile ha spiegato che l’eruzione non ha provocato alcuna colata lavica, ma che ha proiettato a 6,100 metri di altitudine una nuvola di cenere, costringendo le autorità competenti a cancellare decine di voli. I vulcanologi hanno ammesso che Tongariro li ha colti di sorpresa: il vulcano non aveva dato alcun segno di vita fino alla nuova e sorprendente eruzione. Sulla nuova eruzione è intervenuto anche il Primo ministro neozelandese, John Key, che ha assicurato che le autorità seguono da vicino l’evolversi della situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com