Novi Ligure: muore operaio all’Ilva, ma fabbrica non chiude

E’ stato schiacciato da un muletto, il caporeparto dello stabilimento Ilva di Novi Ligure, nell’alessandrino, morto la scorsa notte. L’attività della fabbrica non è stata sospesa. Dura la reazione dei sindacati, che hanno proclamato uno sciopero dei turni della notte e di oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com