Novara: quattordicenne suicida. Su Twitter accuse a bulli

Togliersi la vita a 14 anni per l’insulto di qualche bullo. Una morte tragica, che con molta probabilità si sarebbe potuta evitare quella della ragazzina di Novara, che si è lanciata dalla finestra nella notte tra sabato e domenica. Gli inquirenti, infatti, hanno cercato di ricostruire le sue ultime ore di vita. La sera prima una festa con gli amici, poi nella notte il folle gesto, dettato appunto, secondo alcuni messaggi postati sui social network, dalle malelingue d4el prepotente di turno.

Per ora le indagini non hanno fornito alcun dettaglio rilevante, e gli inquirenti, che da questa mattina stanno ascoltando alcuni dei giovani che hanno partecipato alla festa, non hanno formulato ancora un’ipotesi plausibile di reato.

“Che gesto orribile hai dovuto fare per colpa della cattiva gente”, “Dovevi fregartene, pensare a te e non a quello che dicono gli altri”, sono alcuni dei messaggi che gli amici della quattordicenne hanno postato su Twitter.  Le forze dell’ordine per ora rinnovano l’invito a non alimentare una pericolosa “caccia alle streghe”.

Circa redazione

Riprova

Caporalato: dieci ore lavoro a 100 euro al mese, 24 indagati

Sei caporali reclutavano personale in nero, e lo obbligavano a montare sistemi di irrigazione in …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com