Notte Bianca di Venetico e Nova Militia Christi Protezione Civile

Si è svolta ieri a Venetico la ‘Notte Bianca’ organizzata dal Comune di Venetico, presente nelle persone degli assessori ing. Salvatore Mezzatesta, con delega allo Sport e Turismo, e Concetta Capillo, con delega alle Politiche Sociali. I volontari della Nova Militia Christi – Protezione Civile – erano presenti  con servizio logistico e sanitario. L’Associazione Nova Militia Christi ha offerto la  propria presenza anche per la vendita di anguria e pane caldo, nei banchetti appositamente allestiti. Il ricavato dei  contributi offerti, detratte le spese, è stato  destinato alla Chiesa della Madonna del Carmelo. La manifestazione si è svolta sul lungomare di Venetico tra musica e attrazioni turistichePresente l’assessora Cettina Capillo, gia consigliere comunale per quindici anni,  presente negli assessorati per la seconda volta

L’assessora Capillo ha coinvolto nell’iniziativa la Nova Militia Christi.  Le rivolgiamo  alcune domande. Mi spiega sinteticamente la valenza della notte bianca?

‘Certo. Mi è cara la vendita di pane e anguria nella quale è coinvolta l’Associazione della Nova Militia Christi,  visto che  i contributi raccolti che saranno offerti in beneficenza. Per le altre attività, come vede, il lungomare, con musica e altro, è attraversato interamente  da gioia e serenità.

Se guardiamo le attività del suo assessorato, da un punto di vista politico, che benefici apporta, o può apportare,  ai cittadini di Venetico?

Il mio assessorato ha un ruolo importantissimo perché tutto ruota intorno alle problematiche sociali. Basterà pensare alle problematiche degli anziani, dei disabili e altro. Il mio desiderio interiore è quello di coinvolgere il mondo dei giovani, a partire dalla scuole nelle problematiche sociali e culturali. Agire nelle problematiche sociali nel mondo odierno è ‘cultura’. Cultura del ‘bene’ che deve essere diffuso nel mondo adolescenziale e giovanile. Il mio assessorato ha già pronte alcune iniziative di cui le dirò nel corso della stagione autunnale.

Nel contempo è stato ascoltato anche il presidente della protezione civile della Nova Militia Christi, Giuseppe Turiaco

Signor Turiaco come mai la vostra associazione si trova a Venetico per questa iniziativa?

Noi abbiamo una convenzione con il Comune di Venetico che scade a fine anno. Confidiamo che ci venga riconfermata per il 2020. Noi siamo più che disponibili ad offrire le nostre capacità sanitarie e sociali. La nostra associazione nasce a valle  dell’Ordine Templare della Nova Militia Christi molto attenta all’evoluzione dell’individuo.

Alla manifestazione di Venetico era presente il Gran Maestro dell’Ordine Templare, Massimo Brigandì, presente da tempo nella Protezione Civile dell’Associazione

I banchetti per la vendita di pane caldo e anguria sono stati organizzati da Andres Ligresti

  

Roberto Cristiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com