Notre Dame: Svelata la causa dell’incendio. Ecco la verità sul rogo

«Un cortocircuito elettrico». È quello che pensano gli inquirenti francesi sulla causa più probabile che avrebbe causato l’incendio della cattedrale di Notre-Dame a Parigi. È quanto affermano fonti di polizia citate dall’Associated Press. Un funzionario della polizia giudiziaria francese ha inoltre dichiarato che gli investigatori per motivi di sicurezza non hanno ancora il via libera per lavorare all’interno della cattedrale e cercare nelle macerie.

Sul sagrato della cattedrale di Notre Dame sorgerà una cattedrale provvisoria in legno per accogliere turisti e fedeli. Lo ha annunciato il rettore della cattedrale parigina, mons. Patrick Chauvet. «Voglio che sia un luogo bello, un pò simbolico, attraente», ha detto il rettore, come riporta l’Osservatore Romano, spiegando che la struttura provvisoria servirà per accogliere fedeli e turisti.

«Intanto – ricorda ancora il quotidiano d’Oltretevere – restano ‘forti preoccupazioni’ per il rischio crolli. Secondo il comandante dei pompieri, Gabriel Plus, ‘c’è una minaccia sulle ghimberghe’, i frontoni triangolari sui lati della cattedrale che una volta venivano sorretti dal tetto e che ora sono a cielo aperto. Secondo il parere di alcuni esperti, le ghimberghe potrebbero dunque essere in parte rimosse, per evitare che il loro crollo crei ulteriori danni, soprattutto al prezioso rosone».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com