Norvegia, nave da crociera in avaria: 1.300 passeggeri da evacuare

Una vacanza da sogno si è trasformata in un incubo per i 1300 passeggeri della Viking Sky al largo delle coste della Norvegia. La nave, per una avaria ai motori, ha lanciato un sos, perché con vento a 38 nodi e onde altissime, non era più in grado di manovrare. I soccorsi sono immediatamente scattati: sul posto sono stati inviati 5 elicotteri che hanno fatto la spola tra la nave e la terraferma, ma le operazioni sono andate avanti a rilento perché ogni velivolo può portare solo 20 persone per volta. Le persone tratte in salvo sono, fino ad ora, 300.

La maggior parte dei passeggeri sono britannici e americani, riferiscono ancora i soccorritori, ma ce ne sono anche molti di altri Paesi. L’ambasciata d’Italia è al lavoro per verificare l’eventuale presenza di connazionali a bordo e prestare ogni possibile assistenza.

“E’ stato terrificante. Non ho mai vissuto niente di così spaventoso”. Lo ha detto alla tv norvegese Nrk una passeggera della nave. Janet Jacob è stata tra le prime persone a essere portata via in elicottero tra venti e mare forte. “Sembrava un tornado”, ha raccontato aggiungendo di aver cominciato a pregare “per la salvezza di tutti a bordo”.

Anche un mercantile, Hagland Captain, è in avaria non lontano dalla nave da crociera Viking Sky. Due elicotteri che partecipano alle operazioni di soccorso sono stati dirottati verso il cargo per l’eventuale evacuazione dei 9 membri dell’equipaggio a bordo. Lo riferisce l’emittente pubblica norvegese Nrk. Anche l’Hangland Captain ha avuto un problema ai motori e ora sarebbe all’ancora, mentre nella zona le condizioni meteo marine restano proibitive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com