“Non prendo ordini da donna”: facchino musulmano si licenzia

Nessun ordine da donna, nemmeno per motivi di lavoro. La pensa così un facchino che lavora in noto albergo veneziano. L’uomo, musulmano di origini, non sopportava l’idea di obbedire ad una signora. Per questo motivo avrebbe pure rinunciato al posto di lavoro. Protagonista della vicenda, riportata dal ‘Gazzettino’, un facchino egiziano musulmano di un famoso albergo di Venezia, che doveva rispondere al suo diretto superiore, una governante. “Quando ha fatto presente il suo problema, dettato dalla sua rigida visione religiosa, la direzione gli ha spiegato che certo non poteva cambiare mansioni a chi era lì da anni, svolgendo adeguatamente i suoi compiti – sottolinea il quotidiano – e che dunque, se avesse voluto lavorare in quell’albergo avrebbe dovuto accettare di adattarsi alle modalità lavorative italiane”. “A quel punto l’uomo, pur di non prendere ordini dalla collega ha preso carta e penna e ha rassegnato le dimissioni”, prosegue. Ma poi l’egiziano è ‘ tornato sui suoi passi e la direzione dell’hotel ha deciso di salvargli il posto trovando una mediazione: “Durante i suoi turni di lavoro – riporta il ‘Gazzettino’ – sarà presente, oltre alla governante, anche un collega maschio che farà da ‘collegamento’, comunicando all’egiziano le mansioni da svolgere”.

Circa admin

Riprova

Coronavirus, 16.632 contagi, 75 decessi

Secondo l’aggiornamento odierno (4 dicembre 2021) dei dati del ministero della Salute sull’andamento della pandemia …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com