Nomine Rai: Egon Zehnder va a caccia di teste, 3 interne e 4 esterne

Sui quotidiani gira la ruota delle nomine Rai. Il “ticket” più interessante lo timbrano Andrea Montanari ed Andrea Pira su Milano Finanza. Nel pezzo fioccano nomi interni ed esterni, e con l’amministratore delegato uomo, il presidente – stando allo schema Draghi – sarà una donna. “Questa settimana – si legge – il cacciatore di teste incaricato, Egon Zehnder, inizierà a incontrare i potenziali pretendenti al ruolo di top manager, valutando i profili dei candidati interni a Viale Mazzini: Paolo Del Brocco, Roberto Sergio e Marcello Ciannamea. Da indiscrezioni raccolte in ambienti politici sembra che ancora una volta il nuovo ad arriverà dall’esterno. Tra i nomi che circolano ci sono Laura Cioli (ex Rcs e Gedi, vicina al ministro Vittorio Colao), Andrea Castellani (ex Viacom) e Alessandro Bompieri (direttore generale News Italy di Rcs), oltre che quello dello stesso Mauro Masi, presidente Consap e dal 2006 delegato italiano perla Proprietà Intellettuale”. E per il presidente donna, infine, ci sono “Simona Agnes, Paola Severini Melograni e l’ad di Open Fiber, Elisabetta Ripa”. Anche se dalla Ripa – che qualcuno ha indicato nelle scorse settimane anche come possibile ad – è già arrivato il no grazie. A proposito di ad donna, per una volta nel totonomine non c’è Eleonora “Tinny” Andreatta. Una candidatura caldeggiata in ambiente Pd (e in Viale Mazzini) ma osteggiata da larga parte del centrodestra e settori dei 5Stelle. Un “ticket”, con Ferruccio De Bortoli presidente.

Circa Redazione

Riprova

Rai24 verso il “go live”: ci lavoreranno in 58, i giornalisti sono 40

“Rai24”, il nuovo portale dell’informazione del servizio pubblico, è quasi pronto. Il progetto – avallato …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com