Nokia- Siemens avverte: mobilità per tutte le sedi italiane

“Stamattina è stata recapitata ai sindacati la lettera con cui i vertici Nokia-Siemens hanno aperto la procedura di mobilità per tutti le sedi italiane. Gli unici siti che chiuderanno saranno Catania e Palermo: i nostri timori si sono rivelati, purtroppo, fondati”. E’ quanto dichiara il vice segretario nazionale dell’Ugl Metalmeccanici, Luca Vecchio che deluso, commenta: “Ancora un volta, una multinazionale abbandona la nostra Isola. E, ancora una volta, le istituzioni locali, innanzitutto la Regione Siciliana, dimostrano la loro inadeguatezza”. L’amarezza c’è anche perché già da molto tempo l’Ugl Metalmeccanici “aveva chiesto ai vertici regionali di convocare l’azienda per individuare una soluzione alla crisi”, ma “purtroppo , a differenza di quanto accaduto in altre regioni, non solo non è stato convocato alcun tavolo, ma da parte dell’amministrazione regionale siciliana ci sono stati il più assoluto silenzio e il più assoluto immobilismo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com