Nobel per la Chimica: premiati Karplus, Warsherosl e Levitt, Bill Gates delle molecole

Assegnato anche il Nobel per la chimica 2013.Premiati i i ‘Bill Gates’ delle molecole, i ricercatori che per primi hanno aperto la possibilità di studiare e progettare le molecole al computer. Si tratta di Martin Karplus, Michael Levitt e Arieh Warshel, che negli anni ’70 hanno accantonato i vecchi metodi utilizzati dai chimici e dai biologi molecolari che si servivano palline di plastica multicolori. Hanno infatti aperto la strada per studiare e progettare al computer la struttura delle molecole, anche delle più complesse. Come hanno osservato gli esperti della Fondazione Nobel, in pochi anni il computer è diventato una sorta di “Virgilio nel mondo degli atomi”, una guida della quale ormai la ricerca non più fare a meno. Grazie al computer in breve tempo è diventato possibile ricostruire passo dopo passo la rapidissima serie di eventi che si sussegue in una reazione chimica. Ora è possibile osservare ‘al rallentatore’ eventi che avvengono nell’arco di un millisecondo, con un dettaglio impossibile da raggiungere in precedenza. Grazie ai modelli al computer resi possibili da Karplus, Levitt e Warshel oggi si possono studiare reazioni fondamentali e utili a diversi settori dell’industria.  Osservare in dettaglio reazioni tipiche del mondo infinitamente piccolo ha avuto anche un’altra conseguenza: i modelli elaborati da Karplus, Levitt e Warshel sono per primi riusciti a combinare le regole della fisica classica, alle quali obbediscono le grandi molecole, con quelle della fisica quantistica che governano il mondo degli atomi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com