Nigeria, 185 morti negli scontri nel nord-est del paese

Almeno 185 morti. Questo il triste bilancio degli scontri   tra esercito e jihadisti nel nord-est della Nigeria. Secondo quanto scrive il sito online Al Jazeera, i morti sarebbero tutti abitanti di un villaggio di pescatori, usati come scudi umani durante gli scontri. Decine di case, negozi e automobili sono stati distrutti Le violenze, sono iniziate venerdì scorso a Baga, un villaggio sul Lago Ciad, nello stato nord-orientale di Borno, considerato la roccaforte del gruppo armato islamico Boko Haram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com