Nel Napoletano anche botti a forma di babà

NAPOLI. Botti a forma di babà, nel Napoletano. Li hanno sequestrati, a Mugnano di Napoli, i carabinieri che, in un’abitazione, hanno trovato tre quintali di botti. Arrestato Angelo Ceparano, 61 anni, già noto alle forze dell’ordine. Le bombe artigianali erano sparse in varie stanze del casa, in via Aldo Moro, in pieno centro abitato. Sul posto sono intervenuti gli artificieri antisabotaggio del comando provinciale di Napoli che hanno provveduto alla catalogazione e al trasporto in sicurezza.
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com