epa08883887 Stephanie Cal (L), a nurse at Long Island Jewish Medical Center, is inoculated with the COVID-19 vaccine by Dr. Michelle Chester (R) in the Queens borough of New York, New York, USA, 14 December 2020. The rollout of the Pfizer and BioNTech vaccine, the first to be approved by the Food and Drug Administration, ushers in the biggest vaccination effort in US history. EPA/JUSTIN LANE

Negli Usa superata la soglia del 50% di adulti vaccinati contro il Covid con almeno una dose

Negli Usa è stata superata la soglia del 50% di adulti vaccinati contro il Covid con almeno una dose. Lo afferma il Cdc, che a domenica sera aveva censito quasi 130 milioni di persone almeno parzialmente immunizzate, pari al 50,4% della popolazione sopra i 18 anni. Secondo i dati presentati negli Usa sono state inoculate oltre 209 milioni di dosi (209 milioni 406mila), sulle oltre 264 milioni distribuite. Le persone che hanno ricevuto almeno una dose sono 131 milioni, di cui 84 milioni le hanno avute entrambe, di cui 8 milioni in Rsa. Il traguardo è stato raggiunto nei giorni in cui nel mondo si sono superati i tre milioni id morti, con proprio gli Usa, con 566mila, ad averne avuti di più, seguiti da Brasile (368mila), Messico e India, stando ai dati della Johns Hopkins University. Tra i paesi con più di 5 milioni di abitanti, riporta il sito Our World in Data, gli Usa con 61,2 dosi totali ogni 100 abitanti sono dietro a Israele, che è a 119,2 avendo superato il 100% di adulti con almeno una dose, ma anche a Emirati Arabi Uniti, Cile e Gran Bretagna che sono a 62. l’Italia, sempre secondo il sito, è a 17,5.

Circa Redazione

Riprova

Ue non rinnova il contratto con AstraZeneca

Per il momento la Commissione Europea non ha rinnovato il suo contratto per i vaccini …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com