‘Ndrangheta, omicidio, estorsione e usura: 17 arresti a Reggio Calabria

Diciassette arresti per associazione mafiosa, omicidio, detenzione di armi, estorsione, usura ed altri reati. È il bilancio di un’operazione contro la ‘ndrangheta, denominata ‘Gallicò’, portata avanti dalla polizia e dai carabinieri. Personale della polizia e del comando provinciale dei carabinieri di Reggio Calabria, a conclusione di indagini coordinate dalla procura – Direzione distrettuale antimafia, diretta dal procuratore Giovanni Bombardieri, ha dato eseguito due ordinanze di applicazione di misure cautelari nei confronti di 18 persone (16 in carcere, 1 agli arresti domiciliari ed 1 obbligo di presentazione alla polizia di giudiziaria), indiziate, a diverso titolo, e allo stato del procedimento in fase di indagini preliminari e fatte salve diverse valutazioni nelle fasi successive, dei reati di associazione mafiosa, omicidio, estorsione, usura, detenzione illegale di armi, intestazione fittizia di beni ed altro. Oltre ai destinatari dei provvedimenti cautelari, nei due procedimenti penali risultano indagati complessivamente 40 soggetti.

Circa redazione

Riprova

La Dieta Mediterranea e la sua importanza nella promozione degli stili di vita sani

In occasione della prima Giornata Nazionale del Made in Italy, il Ministero della Salute ha …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com