Ndrangheta, confiscati beni per 600 mila euro

MELITO PORTO SALVO (REGGIO CALABRIA).  Beni per 600 mila euro sono stati confiscati dai carabinieri del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Reggio Calabria all’ex consigliere regionale Domenico Crea, di 64 anni, condannato per concorso esterno in associazione mafiosa nell’ambito dell’inchiesta chiamata ‘Onorata Sanità’. I due terreni confiscati erano già stati sequestrati nel novembre 2009 insieme ad altri beni tra cui la clinica privata ‘Villa Anya’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com