‘Ndrangheta a Verona : indagato ex sindaco Tosi

L’ex primo cittadino indagato per concorso in peculato, nell’ambito di un’operazione che ha visto scattare 26ordinanze di custodia cautelare  delle quali 23 arresti, in seguito a quanto emerso dalle indagini della DIA, e delle squadre mobili di Verona e Venezia.

Non è certamente un mistero la presenza della ‘Ndrangheta lontana dalla Calabria, non sono una novità i numerosi affari, ma di sicuro è una spiacevole scoperta, una così profonda infiltrazione all’interno del tessuto socio-economico, tanto da aver permesso la creazione di una cosca a Verona, con a capo il Boss Giardino.

L’accusa mossa all’ex sindaco è quella di aver distratto fondi per un’agenzia privata di investigazione.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com