Nave Diciotti, chiesta autorizzazione a procedere per Salvini. Il Ministro: Sì, sono colpevole: vado avanti

Il tribunale dei ministri di Catania ha richiesto l’autorizzazione a procedere in giudizio nei confronti del ministro dell’Interno Salvini per il caso Diciotti. Una decisione che contraddice la richiesta di archiviazione della Procura della Repubblica di Catania.

La Procura del capoluogo etneo a inizio novembre aveva formulato la richiesta di archiviazione nei confronti del vice premier per la vicenda della nave Diciotti. I pm della Procura della Repubblica di Catania avevano motivato la richiesta di archiviazione argomentando che il ritardo nello sbarco dei 192 migranti a bordo fu “giustificato dalla scelta politica, non sindacabile dal giudice penale per la separazione dei poteri, di chiedere in sede Europea la distribuzione dei migranti in un caso in cui, secondo la convenzione Sar internazionale sarebbe spettato a Malta indicare il porto sicuro”. Ora, invece, viene ribaltato questo giudizio.

Sferzante il commento a caldo di Matteo Salvini. “Ci riprovano. Rischio da 3 a 15 anni di carcere per aver bloccato gli sbarchi dei clandestini in Italia. Non ho parole. Paura? Zero. Continuerò a lavorare per difendere i confini del mio Paese e la sicurezza degli Italiani!”, scrive su Twitter il ministro dell’Interno commentando la decisione del Tribunale dei ministri di Catania.

“Sì lo rivendico, lo confesso e lo ammetto: ho bloccato la procedura di sbarco dei migranti. Mi dichiaro colpevole di questo reato”, ha continuano Salvini in un video sui social. “Chiedo solo al popolo italiano se riteniate che io debba continuare a fare il ministro esercitando i doveri di ministro, oppure se dobbiamo demandare a questo o quel tribunale le politiche sull’immigrazione”. “I giudici facciano i giudici, i ministri fanno i ministri ed esercitano i loro poteri”.

Circa Piera Toppi

Riprova

Letta e la de-renzizzazione di Luca Lotti

C’è chi  ipotizza che molti, tra i dem stiano  per arrivare alla defenestrazione di Enrico …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com