Russian opposition leader Alexei Navalny, accused of violating a protest law, attends a hearing at a court in Moscow on September 24, 2018. - Russian opposition leader Alexei Navalny was detained on September 24, 2018 immediately following his release from prison after serving a 30-day sentence for an unauthorised protest. (Photo by Vasily MAXIMOV / AFP) (Photo credit should read VASILY MAXIMOV/AFP/Getty Images)

Navalny: tribunale conferma il carcere

Un tribunale di Mosca ha confermato che l’oppositore Alexey Navalny dovra’ rimanere in carcere perche’ accusato di non aver rispettato le norme della sospensione condizionale della pena concessagli per una vecchia e controversa condanna. La corte ha tuttavia ridotto di un mese e mezzo il periodo di carcerazione di due anni e otto mesi tenendo conto dei mesi trascorsi ai domiciliari. Lo riporta la testata online Meduza.

“Hanno ridotto” la pena “di un mese e mezzo, bene”, ha detto Navalny commentando la sentenza. Lo riporta Meduza. Secondo la decisione della corte, l’oppositore dovra’ trascorrere in carcere poco piu’ di due anni e mezzo.

Circa redazione

Riprova

Nigeria: liberate le 297 studentesse rapite venerdì

Le 279 studentesse adolescenti rapite venerdì scorso dal loro collegio a Jangebe, nel nord-est della …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com