Naufragio a 500 metri dalle coste turche, 5 morti. Tra le vittime una neonata

Cinque migranti, tra cui una neonata di tre mesi, sono annegati al largo della costa sudoccidentale della Turchia mentre cercavano di raggiungere l’isola di Lesbo attraversando il mar Egeo a bordo di un’imbarcazione. Lo riporta l’agenzia di stampa Dogan, spiegando che la Guardia costiera turca è riuscita a trarre in salvo nove persone.

Il gruppo di migranti era composto da cittadini afghani e iraniani. La barca è affondata a 500 metri dalla costa di Ayvacik a Canakkale.

Sono più di 130mila i migranti che quest’anno sono riusciti a raggiungere l’Europa dalla Turchia, mentre sono 350 quelli che hanno perso la vita nel viaggio, secondo i dati dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni.

Circa Alessandro Moschini

Riprova

Borrell, accesso umanitaria a Gaza ora impossibile

“La fornitura di assistenza umanitaria all’interno di Gaza è diventata impossibile. Nonostante tutte le pause …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com