Nasagate: spiata anche la Merkel, ma Obama smentisce

Dopo gli Usa e l’Italia, tocca anche alla Germania.  Il governo tedesco ha infatti  saputo che il telefono cellulare del cancelliere Angela Merkel sarebbe stato intercettato dagli Stati Uniti. Lo ha denunciato il portavoce, Steffen Seibert. Il cancelliere, non appena ricevuta la notizia dal controspionaggio, ha immediatamente telefonato al presidente Usa, Barack Obama, cui ha chiesto di accertare la veridicita’ di questa informazione che, se confermata – ha dichiarato – sarebbe “completamente inaccettabile”. Obama – ha riferito la Casa Bianca – ha assicurato al cancelliere tedesco che gli 007 Usa non spiano le sue comunicazioni. Il portavoce della Casa Bianca, Jay Carney, ha spiegato che il presidente Usa ha cercato di assicurare la Merkel: “Gli Stati Uniti non controllano le comunicazioni del cancelliere”, ha tagliato corto Carney rispondendo alle domande insistenti dei giornalisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com