Nardò. Non ha soldi per la droga, 16enne picchia la madre

Arrestato un 16enne di Nardò, in provincia di Lecce, che più volte aveva sottratto ingenti somme di denaro alla madre dopo averla minacciata, malmenandola quando si rifiutava di aderire alle sue richieste. Ieri pomeriggio, dopo l’ennesima richiesta di 250 euro e il netto rifiuto della donna, il ragazzo ha tentato di colpirla con una sedia, mettendo a soqquadro la propria camera da letto. È stata la madre del ragazzo a dare l’allarme ai carabinieri, i quali hanno rintracciato il minorenne, che è stato accompagnato presso il Centro di prima accoglienza di Monteroni di Lecce. La donna, che ha sporto denuncia ai militari dell’Arma, ha anche dichiarato che dalla sua abitazione erano spariti numerosi monili in oro e che il figlio assume da tempo sostanze stupefacenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com