Napolitano scrive a Monti: “Agevoli raccolta firme partiti”

Accelerare i tempi. Sembra questo il messaggio implicito  contenuto nella lettera inviata  dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano al premier Mario Monti Nella missiva il Capo dello Stato chiede al presidente del Consiglio di  sollecitare l'urgente adozione delle disposizioni necessarie per un rapido espletamento degli adempimenti di competenza degli uffici amministrativi al fine di agevolare le forze politiche nella raccolta delle firme per le liste elettorali.

E intanto in Lazio work in progress per l’election day. L'avvocato Gianluigi Pellegrino si è fatto portavoce del  Movimento del cittadino ed ha presentato al  Tar del Lazio la rinuncia agli effetti del provvedimento che fissava al 3-4 febbraio la data per il voto. Il ricorso era stato presentato in seguito ad una precedente decisione del Tar di  indire le elezioni il  10-11 febbraio per il voto. Ma ora, scegliere di rinunciare agli effetti  del provvedimento del Tribunale amministrativo Regionale, rende concreta l’idea di  accorpare le varie tornate elettorali, visto che sono chiamate al voto anche Lombardia e Molise e incombono le elezioni politiche.

Circa admin

Riprova

Silvio Berlusconi tra Quirinale e Sgarbi: “Non ho deciso, ma sono ottimista”

Silvio Berlusconi è triste perché ha capito che la sua corsa al Quirinale per essere …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com