Napolitano: “Bene Letta, ma con Bruxelles siamo sul filo del rasoio”

“Puntiamo a portare avanti la barca tra i marosi, a dare fiducia al Paese”. Queste le dichiarazioni del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Il Capo dello Stato ritiene sereno l’inizio del governo,  anche grazie a un presidente del Consiglio che “non si lascia intimidire nè da polemiche nè da incidenti di percorso”. Un governo di coabitazione non facile per la natura di “forze politiche che non rinunciano a reagire, ciascuna a modo suo”. Il presidente Napolitano  sottolinea che il premier Letta è “molto misurato”, anche se “ci sono quelli che non si rendono conto che siamo sul filo del rasoio con Bruxelles”, su un margine strettissimo per assicurarci “la fuoriuscita dalla procedura di infrazione” per eccesso di deficit. In questo passaggio c’è per il capo dello Stato il discrimine “tra il fare e il non abbandonare il rispetto degli impegni” che abbiamo con i partner dell’Unione“. Il Capo dello Stato sottolinea: “Spero che comincino a farsi sentire gli effetti del decreto che sblocca i pagamenti della Pubblica amministrazione alle imprese”, confidando nel circolo virtuoso “dei nuovi investimenti che possono far ripartire l’economia del Paese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com