Napoli. Pluriomicida Mauro Marra torna in libertà per decorrenza dei termini

Si può mettere in libertà un pluriomicida? Ebbene si, soprattutto grazie alla lentezza della magistratura odierna, che ha permesso a Mauro Marra, ritenuto uno dei killer della Nuova camorra organizzata di Raffaele Cutolo, di esser libero di girare per la città, come se in vita sua non fosse mai stata dietro le sbarre di un carcere per aver commesso reati. La causa che ha permesso a Marra di scarrozzare nuovamente e liberamente per il mondo è la: decorrenza dei termini. Il suo contributo alle indagini, consentì anche di aiutare a fare luce sulle false accuse dei pentiti contro il presentatore Enzo Tortora sottolineando come fosse stato incastrato un innocente. Nel 2006 Marra era stato arrestato per un traffico di sostanze stupefacenti e condannato in secondo grado a 20 anni di reclusione. La Cassazione ha annullato la sentenza ed ora Marra, che era considerato un fedelissimo di Pasquale Scotti, superlatitante ricercato da 28 anni, è tornato in libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com