Napoli. Agguato a Forcella, ucciso Giovanni Saggese, pregiudicato

Sono state almeno due le persone che hanno sparato ed ucciso Giovanni Saggese, la scorsa notte in un agguato nel quartiere di Forcella, Napoli. Raggiunto da quattro colpi di arma da fuoco, sul posto i carabinieri hanno sequestrato nove bossoli, 8 sono calibro nove e uno 7.65, il che conferma che a sparare sono state due pistole diverse. L’uomo aveva precedenti per rapina, furto e droga. I carabinieri ritengono che l’omicidio potrebbe esser collegato con il ferimento di Salvatore Del Prete, considerato dai militari capo clan dei Mazzarella, sodalizio contrapposto ai Ferraiuolo. Saggese era il marito della sorella di Maurizio Ferraiuolo, attuale capo dell’omonimo clan del quartiere Maddalena. Il ferimento dell’uno, al pari dell’omicidio dell’altro, potrebbe essere una ‘risposta’ dei clan.

Circa admin

Riprova

Caporalato: dieci ore lavoro a 100 euro al mese, 24 indagati

Sei caporali reclutavano personale in nero, e lo obbligavano a montare sistemi di irrigazione in …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com