Musei, Tar Lazio boccia nomine 5 direttori, Franceschini: “Non ho parole”

Il Tar del Lazio ha bocciato ieri con due sentenze le nomine dei direttori di 5 dei 20 super-musei, tra cui Paestum, dando un duro colpo alla riforma dei musei voluta dal ministri dei Beni culturali, Dario Franceschini. Lo scrive Il Sole 24 Ore spiegando che “il Tar ha ritenuto che non ci fossero le condizioni per aprire le selezioni a candidati internazionali e sette dei direttori sono stranieri, tra i quali quelli del parco archeologico di Paestum e del Palazzo Ducale di Mantova, interessati direttamente dal verdetto del Tar”.

Franceschini ha commentato su twitter: “Il mondo ha visto cambiare in 2 anni i musei italiani e ora il Tar Lazio annulla le nomine di 5 direttori. Non ho parole, ed e’ meglio…”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com