Muore a New York il soprano Licia Albanese

Lutto nel mondo dell’Opera. E’ morta a 105 anni a New York il soprano italiano, naturalizzato statunitense, Licia Albanese, celebre per le sue interpretazioni nei capolavori pucciniani “Madama Butterfly” e “La Traviata”, ed una delle preferite cantanti di Arturo Toscanini. Dopo aver debuttato in Europa negli anni ’30, Licia Albanese divenne uno dei soprani più ammirati della metà del Ventesimo secolo, con una lunga collaborazione con il Metropolitan Opera di New York, dove ha cantato in più di 400 produzioni, dal 1940-1966. Nata a Bari il 23 luglio del 1913, iniziò a cantare da ragazza, diventando una pupilla di Giuseppina Baldassarre-Tedeschi, una nota ‘Butterfly’ dei suoi tempi. Licia Albanese, che divenne cittadina americana nel 1940, ricevette la Medaglia d’onore alle arti nel 1995, dall’allora presidente Usa Bill Clinton.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com