MotoGP: Suzuki prova a Misano

Il Suzuki Test Team impegnato in tre giorni di prove sul circuito di Misano. Diverse le novita provate dal pilota Randy de Puniet, come il nuovo telaio, nuove specifiche di motore e una carena con alcune modifiche rispetto a quello usato sino ad ora. Oltre 100 giri per il francese che ha cercato di ‘assemblare’ una nuova messa a punto da usare nella prossima sessione di test. “Sono contento perché il grip a posteriore è migliorato molto, così come la stabilità e la frenata – ha affermato De Puniet – Abbiamo lavorato sul controllo di trazione per adeguarlo al nuovo motore, e abbiamo ottenuto una miglior risposta in accelerazione. Abbiamo anche migliorato il passo con le gomme usate, e l’ingresso in curva – prosegue il pilota – Adesso sarà importante il prossimo test, al Mugello per capire se stiamo andando nella direzione giusta”. Si dice soddisfatto anche il Team Manager Suzuki, Davide Brivio: “Penso che abbiamo fatto un buon lavoro. E’ positivo che tutte le novità arrivate dal Giappone si siano trasformate in migliorie. Siamo sulla direzione giusta per elettronica e setting e Randy ha fatto parecchi giri permettendoci di raccogliere molti dati”. La prossima sessione di test di Sukuzi è in programma per il 24 e 25, sul tracciato del Mugello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com