MotoGp: condizioni meteo avverse, Yamaha si sposta ad Aragon

Il Team Yamaha ha deciso di attuare il Piano B: dopo le 15,00 ha cominciato ad impacchettare tutto per prendere la via di Aragon. Dove la squadra resterà solo domani, mercoledì. La Yamaha quindi scappa da Valencia per cercare di non gettare via la sola occasione di girare con Valentino Rossi prima della fine dell’anno: gli ingegneri giapponesi vogliono anche il suo parere riguardo la 1000, oltre che quello di Jorge Lorenzo, ovviamente, prima di lavorare sulla moto che verrà schierata nei test invernali del 2013. Piove e fa freddo, le previsioni meteo non lasciano molte speranze per domani. La Yamaha accetta il rischio di girare ad Aragon anche se le previsioni meteo non sono proprio splendide nemmeno per quella zona. La Honda invece resta, anche perché ha un’alternativa: ha deciso infatti di portare a Sepang, il 26 novembre, anche Pedrosa, quindi quello che doveva essere il test dedicato a Marc Marquez diventerà un test collegiale per i piloti Honda. In questo modo la Casa di Tokyo parerà il colpo, girando in Malesia tra meno di due settimane. La Yamaha non può fare la stessa mossa, deve girare in Spagna e spera che il meteo sia più clemente ad Aragon, domani. Anche la Ducati ha deciso di restare qui, a Valencia: questa città è sul mare, le condizioni potrebbero cambiare. Non si può mai sapere. Al limite, Andrea Dovizioso, così come Andrea Iannone, continueranno gireranno sul bagnato. Non sono nemmeno scesi in pista Dani Pedrosa, Jorge Lorenzo e Marc Marquez.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com