Morto Pinchera, l’ultima idea “Pisa: città contro obesità”

 

Realizzare una città che combatte ogni giorno l’obesità. E’ una delle ultime idee dell’endocrinologo Aldo Pinchera, morto la notte scorsa, e che insieme al Comune portava avanti il progetto Pisa città che cammina, attualmente in attesa di finanziamenti regionali, con l’obiettivo di porla tra le città europee all’avanguardia nella lotta all’obesità e il miglioramento degli stili di vita.

Fondatore proprio a Pisa dell’istituto europeo per la prevenzione e la terapia dell’obesità, l’obiettivo di Pinchera era quello di realizzare una pianificazione territoriale e una progettazione urbanistica che promuovesse il concetto di città camminabile e dall’altro impegnarsi nel campo della formazione, comunicazione e informazione su corretti stili di vita per prevenire l’obesità.

(Fonte Ansa)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com