Morto a Parigi il pianista Aldo Ciccolini

All’età di 89 anni è morto uno dei grandi interpreti pianistici del XX secolo, Aldo Ciccolini. Trasferitosi da anni a Parigi è deceduto  nella sua casa. Nato a Napoli nel 1925, inizio nel capoluogo partenopeo in suoi studi. Diplomatosi al conservatorio nel 1947, due anni dopo si impone al primo grande concorso pianistico il Marguerite Long-Jacques Thibaud a Parigi dove da allora si trasferisce. Nel 1971 ottenne la cittadinanza francese. Grande esordio sulla scene pianistica internazionale nel 1950 a New York con la direzione di Dimitri Mitropoulos ma poi ha suonato con tutti i Grandi: Wilhelm Furtwangler, Lorin Maazel, Carlo Kleiber, George Pretre. Grande interprete degli autori francesi come Erik Satie, Maurice Ravel e Calude Debussy, cosi’ come di Domenico Scarlatti, Schubert, Liszt. Lo scorso novembre rimase celebre una grandissima interpretazione dei concerti per pianoforte e orchestra K466 e k488 di Mozart a Torino. Concerto in cui sostituì la collega Maria Joao Pires, regalando un’ultima grande emozione ai suoi ascoltatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com