Morta Lucia Mannucci la signora del Quartetto Cetra

E’ morta la scorsa notte in ospedale a Milano, Lucia Mannucci, la signora del Quartetto Cetra. Per la signora, nessun funerale ma solo una cerimonia laica, a riferirlo il figlio Carlo Savona, che ha dato all’Ansa la notizia della scomparsa della madre. “Stiamo ancora definendo i dettagli per l’ultimo saluto alla mamma che avverrà a Milano, per sua espressa volontà sarà cremata”. Il figlio, che è un graphic design, ricorda che i suoi genitori “hanno formato una delle coppie più longeve del mondo dello spettacolo. Con papà si erano conosciuti giovanissimi, entrambi avevano solo 21 anni. Il loro è stato un grandissimo amore, così come la loro intesa artistica e professionale”. Lucia Mannucci era la vedova di uno degli altri componenti del quartetto, il cantante Virgilio Savona. Nata a Bologna, si era trasferita giovanissima a Milano, superata l’audizione all’EIAR, nel 1941 venne assegnata come cantante a disposizione delle orchestre radiofoniche. “La sua carriera da solista era già avviata, benchè così giovane fu impegnata in tournè e di concerti e riviste teatrali, lavorando, tra gli altri, con Gorni Kramer, Natalino Otto e il Quartetto Cetra. Lucia e Virgilio Savona si sposarono nel 1944. “Tre anni dopo – ricorda il figlio – quando Enrico De Angelis abbandonò il gruppo, il quartetto era alla ricerca di un sostituto uomo, fu la mamma a proporsi, perchè non prendete me”. Ha lavorato anche in diversi film. L’ultimo lavoro ‘Capricci’ nel 2007, album di canzoni realizzate in casa col marito scomparso tre anni fa a 89 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com