Monti, Schifani e Fini: “Camere e Governo devono lavorare in simbiosi”

A Palazzo Giustiniani, si è svolta una colazione di lavoro tra il presidente del Senato, Renato Schifani, della Camera, Gianfranco Fini, e il premier Mario Monti. Presente anche il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Piero Giarda. Scopo dell’incontro, la regolamentazione dei lavori parlamentari. I presidenti delle Camere con il presidente del Consiglio hanno definito il calendario delle sedute per l’esame dei provvedimenti economici che Monti intende varare.

Al termine della riunione al Senato, Monti, Fini e Schifani hanno sottolineato l’importanza di un’azione coordinata tra le due Camere ed il Governo: “Siamo di fronte ad una nuova realtà: c’é una vasta maggioranza non politica che supporta un nuovo governo. In questo contesto, emerge l’esigenza di un più incisivo coordinamento dei Presidenti dei due rami del Parlamento con il Governo”, hanno affermato i Presidenti di Camera e Senato, d’accordo con il Premier.  Hanno poi ribadito la “necessità di percorsi parlamentari agevoli, condivisi e veloci per l’esame degli interventi in materia economica, ivi compresa la riforma costituzionale relativa all’introduzione del principio del pareggio di bilancio”.  Inoltre, Fini e Schifani, hanno evidenziato l’importanza di interventi repentini, volti al risanamenti dell’ economia italiana: “La situazione di emergenza che il Paese sta vivendo va affrontata con provvedimenti incisivi, rapidi e risolutivi”.

Circa redazione

Riprova

Lamorgese: I vaccini tengono, aumentare terze dosi

“Bisognerà vedere se la variante Omicron è più contagiosa. Al momento sembra che i vaccini …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com