Mondiali beach soccer: vince il Portogallo, per l’Italia sfuma un sogno

Sfuma in finale il sogno dell’Italia del beach soccer di salire sul tetto del Mondiale. Il titolo iridato va al Portogallo che supera gli azzurri 6-4 nella finale di Asuncion, in Paraguay e si aggiudica la seconda Coppa del Mondo dopo quella del 2015. Il Portogallo dopo il titolo europeo conquista, così, anche quello Mondiale grazie alla tripletta di Jordan, giocatore del campionato italiano nominato miglior beacher del 2019.

L’Italia, dunque, si ferma sul più bello come già successo nel 2008: non è bastata la decima rete di Zurlo e la doppietta di Ramacciotti. Purtroppo Gori ha sbagliato un rigore nel momento clou del match consegnando la vittoria al Portogallo, ma si laurea capocannoniere del torneo con 16 gol.
Al termine della partita arrivano comunque le congratulazioni del Presidente della FIGC Gabriele Gravina. “Quello della Nazionale di beach soccer non è un sogno che si infrange ma un sogno che continua. Ringrazio giocatori, staff tecnico e organizzativo per questo argento mondiale, ma soprattutto per aver saputo emozionare i tifosi italiani e per aver avvicinato anche tanti curiosi. La FIGC e la LND credono molto in questa avvincente disciplina e continueranno ad investire per far crescere il movimento in campo internazionale e in quello nazionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com