Molestie, Placido Domingo annulla lo show a Tokyo

Molestie, Placito Domingo lascia il Metropolitan di New York. Si tratta di una scelta, stando a quanto riferito dalla stampa statunitense, che le parti avrebbero concordato. Il cantante ha poi deciso di annullare l’esibizione che si sarebbe dovuta tenere a Tokyo.

 Dopo il caso mediatico nato intorno al noto tenore, accusato di molestie sessuali, il Met, in accordo con l’artista, almeno stando a quanto riferito dai media, aveva deciso di interrompere la fortunata collaborazione. Domingo annulla lo spettacolo a Tokyo.  Placido Dominog avrebbe dovuto esibirsi a Tokyo in occasione delle Olimpiadi del 2020. Gli organizzatori hanno fatto sapere che gli accordi sono stati cancellati senza specificare il motivo della variazione sul programma.

Le accuse ai danni del noto tenore, da anni uno dei principali protagonisti dell’opera, sono decine. Le donne che hanno fatto sapere di essere state vittime di comportamenti anche violenti da parte di Domingo si sono rivolte alla Associated Press. Secondo le ricostruzioni, fatte in base alle testimonianze, la star dell’Opera cercava di avere rapporti sessuali con le ragazze in di un ingaggio. Nel caso in cui la trattativa non fosse andata in porto Domingo avrebbe anche maltrattato le sue presunte vittime. Queste sono le testimonianze che dovranno essere provate e dimostrate dalle autorità competenti. Al momento sono una brutta ombra sulla carriera dell’apprezzatissimo tenore. A questo prima racconto si sono aggiunte a meno di un mese di distanze le accuse di altre undici donne che hanno accusato Placido Domingo di molestie sessuali. Le presunte vittime parlano di atteggiamenti espliciti finanche offensivi e violenti, il tutto mentre gli amministratori dell’Opera di Los Angeles avrebbero finto di non sapere nulla.

L Alle testimonianze delle vittime che hanno deciso di rivolgersi all’Ap si aggiungono poi quelle di una trentina di persone circa che hanno affermato di aver visto il tenore spagnolo tenere comportamenti quantomeno inappropriati e senza ombra di dubbio a sfondo sessuale. L’ondata di denunce partite da Hollywood da decine di attrici continua a sortire il suo effetto spingendo numerose vittime,  presunte tali fino a prova contraria,  a denunciare il proprio aggressore nonostante la fama. L’ultimo volto noto rimasto invischiato nella decisamente spiacevole vicenda e il tenore Placido Domingo, accusato di violenze sessuali. A distanza di quindici giorni circa dalla prima accusa.

Domingo è stato attaccato anche da altre 11 donne che complicano e non poco la posizione del noto artista.  Placido Domingo dovrà rispondere delle accuse nelle sedi opportune ma al momento ha rigettato ogni tipo di contestazione. Il tenore ha fatto sapere di essere preoccupato per il calibro delle accuse mosse a suo carico e ha voluto sottolineare di essere convinto che ogni relazione avuta fosse ben accetta e consensuale. “Ho sempre creduto che tutte le mie interazioni e relazioni siano state sempre ben accette e consensuali“, recita il virgolettato attribuito a Domingo che quindi non nega le relazioni ma ne contesta la natura. A fronte della seconda ondata di accuse la difesa di Domingo si è limitata a far sapere che le testimonianze riportate sarebbero piene di inconsistenze.

 I problemi, come detto, riguardano anche Vittorio Grigolo, sospeso dalla Royal Opera House di Londra per un non meglio identificato incidente. In occasione dell’ultima serata del tour che lo vedeva impegnato. Grigolo è stato sostituito ufficialmente per problemi di salute. Poi è stato sospeso. Stando a quanto appreso e riportato da diversi organi di stampa, Grigolo avrebbe importunato una corista sul palco. Da qui la decisione forte della Royal Opera House di allontanare il tenore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com