Minneapolis in rivolta per il ragazzo ucciso dalla polizia

Una pagina tristissima che inevitabilmente sta portando con se conseguenze negative, con la popolazione insorta dopo l’ennesimo brutale assassinio di un afroamericano da parte della polizia statunitense.

Il mondo è sgomento, un ragazzo muore soffocato implorando pietà sotto il ginocchio di un poliziotto, filmato e sotto gli occhi di tutti; ora il comando di polizia è sotto assedio, perché l’intera comunità è in rivolta, scossa dalla brutalità dell’evento, dalla violenza gratuita perpretata ai danni di un uomo, dalla mancanza di pietà, dall’esibizione di forza immotivata.

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com