Milano-Sanremo 2018, Nibali da leggenda

 Il capolavoro di Vincenzo Nibali.  E’ lui il vincitore della Milano-Sanremo 2018 che torna a parlare italiano dopo 12 anni. Lo Squalo è protagonista di un’azione straordinaria sul Poggio: stacca tutti a 7 chilometri dall’arrivo, resiste alla rimonta del gruppo e arriva a braccia alzate, con Ewan e Demare, secondo e terzo, che vincono lo sprint di gruppo, ma prendono la ruota di Nibali solo sulla linea del traguardo.

Non lo se nemmeno io come ho fatto, dice il siciliano del Team Bahrain Merrida subito dopo l’arrivo,   dovevo correre per Corbrelli, ho seguito un attacco sul Poggio, poi ho capito che potevo fare il vuoto e sono andato a tutta fino all’arrivo. Dopo due Giri di Lombardia e tre grandi giri, lo ‘Squalo dello stretto’ fa sua anche la classicissima di primavera. Con fantasia, in una corsa a lui sicuramente non congeniale. E, soprattutto, con un grandissimo cuore.

 Nibali ha preceduto Caleb Ewan, secondo; il francese Arnaud Demare, terzo; il norvegese Alexander Kristoff, quarto; il belga Jurgen Roelandts, quinto. Il campione del mondo Peter Sagan si è piazzato al sesto posto. Nono l’azzurro Sonny Colbrelli, compagno di squadra di Nibali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com