Milano. Agente polizia si suicida a lavoro

Tragedia a Milano: un agente della polizia locale si è suicidato questa mattina all’interno della sede centrale del comando, in piazza Beccaria. L'uomo, 51 anni, sposato con due figli, si è sparato nel suo ufficio. A trovarlo sono stati alcuni colleghi del poliziotto, poco prima delle sette. Le cause che hanno spinto l’agente a commettere questo tragico gesto sono ancore sconosciute. I militari indagano sugli ultimi attimi di vita dell’uomo per cercare di capire cosa abbia potuto portare il 51enne ad utilizzare la sua pistola di ordinanza per togliersi la vita. 

 

Circa admin

Riprova

‘Ndrangheta: sequestrato 1 mln a figlio boss cosca Villa San Giovanni

Sarebbe la ‘lunga mano’ che agirebbe per conto del padre, condannato nel 2020 in Appello …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com