Milano. Affronta amante della moglie di 29 anni più giovane: 79enne in fin di vita

Lui 79 anni la moglie 29 in meno del marito e l’amante di lei 47 anni, questi sono i protagonisti dell’intreccio amoroso che ha provocato il ricovero in ospedale del 79enne. L’uomo, Mario G, con precedenti per reati contro la persona, sospettava da tempo che la moglie avesse un amante e verso le 2.40 di questa mattina, si è presentato armato di coltello nell’officina meccanica, a Vignate, nel milanese, di proprietà dell’artigiano rivale in amore per porre fine al tradimento. Sorpreso con l’amante, il 47enne, Daniele D, ha afferrato una spranga di ferro e nel corso di un breve ‘duello’ sulla porta del capannone ha colpito alla testa il pensionato geloso che è crollato a terra dove è stato soccorso da delle guardie giurate, che hanno anche bloccato l’aggressore e chiamato i carabinieri della Compagnia di Cassano d’Adda. Il 79enne, è stato ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano: la sua prognosi è riservata e rischia la vita. Daniele è stato invece arrestato per tentato omicidio dai carabinieri che hanno sequestrato i filmati delle telecamere di sicurezza dell’officina che hanno parzialmente ripreso l’aggressione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com