Migranti, Tribunale Milano: “Preoccupati per boom procedimenti”

C’e’ “forte preoccupazione” per la “gestione dei procedimenti dei richiedenti protezione internazionale” che “oramai si caratterizzano per flussi pari ad oltre 4mila nuovi ricorsi a semestre”. Lo scrive il presidente del Tribunale di Milano Roberto Bichi in un comunicato nel quale si annuncia la presentazione del Bilancio di responsabilita’ sociale degli uffici giudiziari milanesi del 2018, che si terra’ oggi pomeriggio al Palagiustizia milanese.

Altro dato preoccupante e’ “l’appesantimento delle pendenze” causato da un “fortissimo aumento dei procedimenti” nel settore penale, passati dagli oltre 47mila del 2017 agli oltre 54mila del 2018. Nel civile, invece, la “capacita’ di smaltimento” dei procedimenti ha portato ad una diminuzione delle pendenze di quasi il 20% tra il 2015 e il 2018. Per Bichi sono necessari “investimenti” nel settore giustizia, considerando che solo il Tribunale milanese “ha generato nel 2018 per il Fisco introiti per 79 milioni di euro per tasse e imposte relative e derivanti dall’attivita’ giudiziaria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com