Migranti: trasferito profugo accusato di molestie sessuali

Il profugo accusato di avere aggredito una donna a Villadossola, mentre passeggiava con il suo cane, è stato trasferito. Lo annuncia Azzurra Onlus: “Poniamo nella sicurezza e nel controllo dell?educazione e dell?integrazione con la cittadinanza un ruolo cardine nella gestione del servizio. In questo momento rimaniamo a disposizione delle forze dell?ordine per il completamento delle indagini. Intanto ci siamo premurati di trasferire il suddetto ospite in un’altra struttura da noi gestita”.

E’ quanto scrive in una nota Alessandro Savino, dell’ufficio progetti della Cooperativa Azzurra che gestisce il gruppo di 18 profughi ospiti a Villadossola. La donna ha riportato ferite guaribili in 10 giorni. Sul caso interviene il sindaco Marzio Bartolucci. “Se le indagini dovessero confermare l’aggressione a sfondo sessuale sarebbe un fatto gravissimo e inaccettabile. La gravità del fatto riapre in città la discussione iniziata con l’arrivo degli ultimi 18 migranti a Villadossola poco più di un mese fa anche perché la nostra comunità ha di fatto subito la collocazione di queste persone imposta dalla prefettura del Vco. Domani incontrerò il Prefetto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com