Migranti: Berlino sospende Schengen. E un altro barcone si rovescia nell’Egeo

La Germania, ormai satura di migranti, ha deciso di sospendere Schengen chiudendo le frontiere con gli stati confinanti per impedire l’ingresso di ulteriori profughi. Si tratta di una forte presa di posizione da parte del Paese alemanno che ha scelto momentaneamente la via del bunker. La sospensione di Schengen, secondo il quotidiano Bild, durerà infatti circa 30 giorni. L’annuncio del blocco dovrebbe venir dato a breve dal ministro degli Interni, Thomas de Mazière, in una conferenza convocata a Berlino. Come riferisce il portale di Bild, oltre 2 mila poliziotti verranno inviati nella zona di confine con l’Austria, introducendo al contempo controlli ance sulle frontiera con la Repubblica Ceca e con la Polonia. Intanto dalle 17.00 è stato anche sospeso il traffico ferroviario dall’Austria a causa della crisi. A comunicarlo sono le stesse ferrovie austriache Oebb all’agenzia di stampa Apa di Vienna. Attualmente 1.800 profughi si trovano a bordo di treni in Austria diretti in Germania. Tanto per non far mancare nulla altri profughi sono stati trovati in Austria nascosti in un camion. La polizia ha scovato 42 migranti, fra cui 5 donne e 8 bambini, rinchiusi all’interno di un autocarro frigorifero fermato lungo sull’A8 all’altezza di Aistersheim. Tutti erano in buona salute mentre i due autisti del mezzo, entrambi iracheni, sono stati arrestati. Critico sulla situazione il ministro dei trasporti tedesco Alexander Dobrint che ha denunciato di fatto il “fallimento totale” della Unione europea nella difesa dei suoi confini esterni, sollecitando misure “urgenti ed efficaci” per arrestare l’afflusso record di migranti e profughi dal Medio oriente. E intanto un’altra strage è avvenuta nel mar Egeo. Un barcone pieno di migranti si è infatti rovesciato al largo dell’isola greca di Fermakonissi, causando la morte di 28 passeggeri. Di questi la metà erano bambini.

Alessandro Moschini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com