‘Migliore stabilimento balneare della Sicilia’, vince Taormina con il Tao Beach

L’Italia dei beach club non ha più segreti, grazie all’uscita della prima guida, edita da Morellini (Milano), dedicata al mondo degli stabilimenti balneari. Questa selezione è il risultato di un viaggio di oltre novemila chilometri attraverso tutta la costa italiana, lungo cinque mari e quindici regioni, per un totale di 225 strutture che rappresentano il meglio dell’offerta in ogni ambito.

A compiere questo viaggio sono stati i curatori della guida, il giornalista Andrea Guolo e l’attrice Tiziana Di Masi nel ruolo di consulente esperienziale. Ogni scheda racconta l’esperienza, il mood e l’unicità del beach club visitato. L’attribuzione di un voto espresso in centesimi per ciascun criterio – location, servizi, design, food, beverage e mood della struttura – ha dato origine alla graduatoria finale, da uno a tre ombrelloni.

La Sicilia è ben rappresentata nella prima edizione della guida con 22 stabilimenti balneari e con due strutture premiate con i “tre ombrelloni gold”, massimo riconoscimento attribuito dalla guida (da 90 punti in su, su un massimo di 100 punti). I beach club “tre ombrelloni gold” della Sicilia sono Nuova Spiaggia Paradiso a Letojanni e Tao Beach a Taormina.

La valutazione più alta in assoluto è stata assegnata a Tao Beach, con la seguente motivazione. “Un elegante salotto sul mare, una struttura di eccellenza dedicata alla clientela esigente e alto spendente degli hotel a cinque stelle. È un beach club che offre la possibilità di vivere due esperienze complementari: dal contatto con la natura e il mare cristallino, si passa a breve distanza nel comfort e nell’agio di una raffinata dimensione domestica, integrata da servizi qualificati quali, per esempio, la presenza di un cameriere in spiaggia per servire pasti, cocktail, gelati artigianali di alta qualità”.

Oltre al vincitore assoluto, sono stati assegnati sette premi speciali suddivisi per categoria. A imporsi nella ristorazione, conquistando il Cà Maiol Award – Best beach restaurant Sicilia 2024, è Luna Minoica – Locanda Perbellini al Mare, ristorante avviato nel 2020 dal grande chef veronese Giancarlo Perbellini nel lido di un resort anch’esso di proprietà scaligera.

Il premio San Greg by Feudi di San Gregorio Award per il miglior design è invece andato a Puravita Beach Resort di Pachino, ideato come un accampamento berbero nel deserto vista-mare dell’estremo sud della Sicilia e con lo stile di un sauvage luxury beach resort. Il premio per la qualità e la sostenibilità messo in palio da Audit People è stato conquistato da CalaManbrù a Siculiana, beach club realizzato come se fosse un hotel di alta categoria. È invece Lido Corallo a Marina di Modica ad aver conquistato il premio per il miglior beverage, forte della carta dei vini e della lista cocktail del suo ristorante.

La miglior location? Per gli autori della guida è Nuova Spiaggia Paradiso a Letojanni, situata in posizione protetta e a ridosso della villa dove amava soggiornare la “Divina” Greta Garbo. Il premio speciale per la miglior nuova apertura dell’ultima stagione va a Medea Beach Club, sempre a Letojanni, per l’impostazione contemporary luxury e per aver ulteriormente qualificato questo tratto di costa a due passi da Taormina. Infine, premio speciale per l’heritage a una struttura che ha cambiato la storia della Sicilia e di Palermo: si tratta di Mondello Italo-Belga, società fondata nel lontano 1909 e che oggi conta nove stabilimenti diversi per target e tipologia di servizi.

La guida si rivolge naturalmente ai beach lovers ma può essere anche un utile strumento di confronto per gli operatori del settore che, per la prima volta, hanno a disposizione una mappa dell’offerta completa, e anche per le istituzioni, in vista dell’applicazione della direttiva Bolkestein.

“Questa guida è uno strumento originale” spiegano gli autori “inedito e indispensabile per chi ama il mare, la vita di spiaggia con tutti i migliori servizi, l’aperitivo al tramonto, un ottimo piatto di pesce degustato con i piedi sulla sabbia, un cocktail preparato a regola d’arte o un buon calice di vino. E per chi vuole scegliere le strutture di eccellenza, quelle più glamour ma anche quelle più antiche dove sono state scritte pagine di storia delle vacanze in Italia”.

Circa Redazione

Riprova

Festa a Coredo per il 70esimo della fondazione del Gruppo Alpini

Una giornata all’insegna della festa e della partecipazione ai valori della solidarietà e della pace, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com