Meteo: APICE del caldo giovedì con AFA MICIDIALE e punte di 40°C

SI INTENSIFICA IL CALDO, VERSO L’APICE DELLA FIAMMATA AFRICANA : l’espansione pressoché completa dell’anticiclone sub tropicale sul territorio italiano sancisce l’inizio della fase più calda, nel corso delle prossime ore e dei prossimi due giorni sarà un ulteriore crescendo delle temperature soprattutto al Centro Sud con valori che potranno localmente toccare o superare i 40°C. Situazione diversa al Nord dove l’apice si toccherà in giornata, poiché l’avvio di una fase di instabilità, anche diffusa giovedì porterà ad un graduale ridimensionamento delle temperature. Il calo termico destinato al Nord si trasferirà poi anche al Centro Sud ma non rientreremo pienamente nella normalità, inoltre i modelli propongono una nuova fiammata africana nella nuova settimana, ma di questo avremo modo di riparlarne. Vediamo i valori attesi fino a sabato.

TEMPERATURE GIOVEDÌ: il transito di un fronte temporalesco determina una prima diminuzione al Nord con valori che tornano nella media al Nordovest e un calo termico dalla sera anche altrove ma con massime ancora sopra media su Triveneto ed Emilia Romagna. Si abbassano le massime anche sulla Toscana, in parte anche Lazio e Sardegna. Resiste caldo intenso lungo l’Adriatico centrale e su tutto il Sud con punte anche superiori ai 40°C sul Tavoliere e fino a 39°C o persino 40°C sulle interne della Calabria e della Sicilia. Caldo anche di sera e di notte con afa localmente opprimente nelle grandi città del Centro Sud e parte del Nord.

TEMPERATURE VENERDÌ: le correnti settentrionali al seguito del fronte di giovedì riportano in media anche Sardegna e tutto il Centro. Resiste un sopra media in Campania, mentre il gran caldo non molla la presa su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia dove sono attese ancora punte massime di 40°C. Caldo anche di sera e di notte con afa localmente opprimente nelle grandi città del Sud.

TEMPERATURE SABATO: temperature in calo anche al Sud ma  resiste comunque qualche valore sopra media seppur non di molto, specie Puglia interna, Materano, Calabria interna e Sicilia interna. Leggermente sopra media anche l’Emilia Romagna

TEMPERATURE GIORNI SUCCESSIVI: come  detto in apertura i modelli matematici prospettano una nuova ondata di caldo africano sull’Italia, con un primo assaggio domenica quando le temperature aumenteranno soprattutto al Centro Nord, poi nei giorni della nuova settimana anche al Sud.

Circa Redazione

Riprova

Camorra: appalti sanità in mano a clan, 40 misure cautelari

Dalle prime ore dell’alba di oggi, la polizia di Stato su delega della procura della …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com